Stiamo caricando

Attività per le scuole

Cesena, un teatro volante sotto i cieli della via Emilia

Un progetto di teatro partecipato, dedicato a dieci scuole di ogni ordine e grado di Cesena, che prendano parte a piccoli percorsi laboratoriali, finalizzati a immaginare e generare in un fine settimana di primavera la fascinosa macchina del “teatro volante”. Con il coordinamento degli attori di ERT Fondazione gli studenti visiteranno un’azienda del Consorzio Romagna Iniziative, per poi costruire un loro piccolo percorso di indagine, che potrà o vertere su ricerche d’archivio, o consistere in esplorazioni sul campo, o prevedere la scrittura drammaturgica o la creazione di un librone del lavoro per il finale in piazza.

Teatro in classe: gli studenti "critici" per un giorno

Ritorna anche per la stagione 2018/2019 il concorso Teatro in classe. Il progetto, alla sua VII edizione, promosso da Emilia Romagna Teatro Fondazione in collaborazione con “Il Resto del Carlino” e il sostegno di Conad, offre agli studenti delle Scuole Medie Superiori di Cesena e Provincia l’opportunità di trasformarsi per un giorno in “critici teatrali”, raccontando al pubblico dei lettori del quotidiano il loro punto di vista sugli spettacoli presentati nella sezione teatro.

Lezioni-spettacolo

Un ciclo di lezioni-spettacolo nelle scuole sulla storia del teatro, curato dagli attori di ERT. Alternando momenti di lezione frontale ad altri in cui gli studenti sono attivamente coinvolti nel recitare brevi frammenti drammaturgici, i “blitz” porteranno i ragazzi a confrontarsi in modo immediato e divertente con alcuni passaggi cruciali della storia delle scene d’Occidente dall’età moderna a oggi.

Festival Nazionale del Teatro Scolastico Elisabetta Turroni

Gli spettacoli dei ragazzi per i ragazzi - dal 19 al 23 marzo 2019

Il Festival Nazionale del Teatro Scolastico “Elisabetta Turroni” ha varcato la soglia dei 20 anni, confermandosi un appuntamento originale e importante sul piano culturale e teatrale. La 21esima edizione si svolgerà dal 19 al 23 marzo 2019 con un programma in corso di definizione che al più presto verrà sottoposto all’attenzione degli insegnanti. Come sempre, gli spettacoli, una selezione ristretta della straordinaria produzione nazionale che dimostra la qualità dell’attività teatrale nelle scuole italiane, creano un’occasione di incontro tra istituti scolastici di varie regioni del paese, al termine del quale, grazie ad una Giuria di esperti e una Giuria di ragazzi, vengono proclamati i migliori tra gli spettacoli visti e selezionati.

Attività per i docenti

Ad alta voce

Si inaugura, con il livello “base” (che i prossimi anni potrà arricchirsi di altri due livelli), il percorso laboratoriale “Ad alta voce”, ideato da Lino Guanciale e condotto dagli attori di ERT.

I partecipanti potranno confrontarsi direttamente con i processi di messa in voce dei testi, partendo anzitutto da drammaturgie, pure grazie a una bibliografia legata ad alcuni degli spettacoli del cartellone del Teatro Bonci. Oralità e scrittura saranno dunque indagate in un percorso pratico, che intende fornire ai partecipanti quegli strumenti, anche tecnici, che permettano loro di confrontarsi con l’interpretazione testuale per mezzo della messa in voce. L’atto, o per dirla con Barthes il piacere del testo non passa soltanto attraverso l’occhio: nel respiro, nel muoversi del corpo, nell’articolarsi della voce è possibile rinvenire nuovi significati, spesso nascosti, che generano felici spiazzamenti nel lettore.
Le conoscenze tecniche fornite dagli attori non saranno dunque mai slegate al gusto irrinunciabile di immergersi dentro a una testualità, per lasciarsi travolgere dalla sua selva di significati.

Per chi: docenti e operatori bibliotecari
Quando: 6 incontri di due ore tra gennaio e maggio (da definire)
La partecipazione all’attività è gratuita