Stiamo caricando

Attività per le scuole

Alternanza scuola-lavoro

Proseguendo l’attività cominciata lo scorso anno scolastico, il Teatro Bonci si candida anche per la stagione 2017/18 come “struttura ospitante” atta a favorire l’integrazione tra mondo della scuola e dell’impresa. Il Bonci si mostra come luogo di lavoro ottimale per quegli studenti che intendano confrontarsi con le “buone pratiche” della creazione artistico-teatrale, così come con le dinamiche attinenti al versante comunicativo (comunicazione di spettacoli e progetti, promozione sul territorio, marketing, elaborazione di materiali pubblicitari o informativi cartacei e on-line, ufficio stampa, etc).

Teatro in classe: gli studenti "critici" per un giorno

Ritorna anche per la stagione 2017/2018 il concorso Teatro in classe. Il progetto, alla sua VI edizione, promosso da Emilia Romagna Teatro Fondazione in collaborazione con “Il Resto del Carlino” e il sostegno di Conad, offre agli studenti delle Scuole Medie Superiori di Cesena e Provincia l’opportunità di trasformarsi per un giorno in “critici teatrali”, raccontando al pubblico dei lettori del quotidiano il loro punto di vista sugli spettacoli presentati nella sezione teatro.

Lezioni-spettacolo

In occasione delle repliche di La classe operaia va in paradiso (8-11 febbraio 2018), una lezione-spettacolo tenuta dagli stessi attori protagonisti della messa in scena! Tra riflessione e azione, tra pensiero e pratica attoriale, la lezione-spettacolo prevede l’alternarsi di momenti di spiegazione e di recitazione, anche con il coinvolgimento attivo degli studenti. 

Laboratori di educazione alla legalità

Collegati allo spettacolo in stagione Dieci storie proprio così – Terzo atto (in scena il 17 aprile alle ore 21 e il 18 aprile alle ore 10, per un matinée indirizzato alle scuole) sono previsti laboratori di educazione alla legalità per gli studenti – dai 14 ai 18 anni – e incontri con i docenti.

Festival Nazionale del Teatro Scolastico Elisabetta Turroni

Gli spettacoli dei ragazzi per i ragazzi - dal 20 al 24 marzo 2018

I 5 migliori spettacoli prodotti, durante lo scorso anno scolastico, da Istituti Superiori italiani arrivano dal 20 al 24 marzo 2018 sul palco del Teatro Bonci per sfidarsi nel Festival Nazionale del Teatro Scolastico. Promosso e organizzato da Emilia Romagna Teatro Fondazione – Teatro Bonci, in collaborazione con il Comune di Cesena – Assessorato alla Cultura e con il sostegno della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, il Festival prevede anche una sezione di laboratori per gli studenti e corsi di aggiornamento per insegnanti e operatori del teatro scolastico: grazie alla collaborazione con esperti del settore a Cesena si attiva ogni anno un vero e proprio cantiere della formazione. Le classi del territorio, non partecipanti al concorso, che assistono a tutti gli spettacoli in programma, possono votare per l’assegnazione del Premio del pubblico.
Gli ingressi agli spettacoli e la partecipazione alle attività collaterali sono gratuiti.

Attività per i docenti

Ad alta voce

Laboratorio ideato e coordinato da Lino Guanciale

Arriva a Cesena, con una giornata-laboratorio, il percorso Ad alta voce ideato e coordinato da Lino Guanciale, affiancato da altri interpreti. I docenti di Cesena potranno così confrontarsi con le possibilità della lettura ad alta voce. Lungi dal risolversi in mero esercizio vocale e in virtuosismo letterario – pur con tutte le debite attenzioni agli aspetti tecnici del leggere in voce –, la giornata laboratorio vuole essere un momento per scoprire le diverse possibilità di interpretazione di un materiale testuale nel passaggio dalla visione alla vocalizzazione. Un modo per portare al corpo la comprensione letteraria, trovando nelle parole significati spesso nascosti.

Per chi: docenti delle Scuole di Cesena.
Quando: una giornata da definire (in febbraio o marzo 2018). 
La partecipazione all’attività è gratuita.