fbpx
Stiamo caricando

Il delitto di Via dell'Orsina

(L’Affaire de la rue de Lourcine)

Teatro Bonci

A proposito di questo spettacolo

Un uomo si sveglia e si ritrova uno sconosciuto nel letto, entrambi hanno una gran sete, le mani sporche e le tasche piene di carbone ma non sanno perché, non ricordano niente della notte precedente.

Lentamente i due tentano di ricostruire quanto accaduto, ma l’unica cosa di cui sono certi è di essere stati entrambi ad una festa di ex allievi del liceo. Uno di loro ha perso un ombrello verde, l’altro un fazzoletto con le sue iniziali.
Da un giornale apprendono che una giovane carbonaia è morta quella notte.
Tra ritrovamenti di indizi e malintesi, si fa strada l’idea che i due abbiano commesso quell’efferato omicidio.
Profondamente diversi l’uno dall’altro – uno ricco, nobile, elegante e l’altro rozzo, volgare, proletario – i due uomini adesso devono confrontarsi con quello che credono di aver fatto.

Massimo Dapporto e Antonello Fassari, per la prima volta insieme sul palcoscenico, formano la coppia perfetta per dare vita a questa storia: una commedia dall’umorismo nero, costruita su una trama brillante che racconta una situazione paradossale. Scritta dal drammaturgo francese Eugène Marin Labiche nel 1857 e subito annoverata fra i suoi capolavori.

Scelto da registi come Patrice Chereau, che l’ha messo in scena nel 1966 in Francia, e Klaus Michael Grüber in Germania, l’atto unico è oggi adattato e diretto in Italia da Andrée Ruth Shammah.


Note:
«Appena l’ho letto ho pensato che sarebbe stata una grande sfida, un’opportunità per una regia sorprendente. Io la vivo come una scommessa, come la possibilità di dare vita ad uno spettacolo leggero e divertente ma allo stesso tempo profondo; una riflessione sull’insensatezza e l’assurdità della vita».
Andrée Ruth Shammah

 

Acquista a partire da 17,92

Dati artistici

di Eugène Labiche
con Massimo Dapporto, Antonello Fassari, Susanna Marcomeni, Francesco Brandi, Andrea Soffiantini
regia Andrée Ruth Shammah
produzione Teatro Franco Parenti e Fondazione Teatro della Toscana
Acquista a partire da 17,92

Se ti piace Il delitto di Via dell'Orsina ti suggeriamo anche:

Peachum

Un’opera da tre soldi
dal 10/02/2022
al 13/02/2022
Teatro Bonci
Peachum è l’antieroe dell’Opera da Tre Soldi, un uomo del nostro tempo: dipende dal denaro. Vuole riprendersi sua figlia, una delle sue proprietà. Di Fausto Paravidino, con Rocco Papapleo.
Acquista
a partire da 17,92
dal 18/11/2021
al 21/11/2021
Teatro Bonci
La voce di Primo Levi più di ogni altra ha raccontato al mondo la verità sullo sterminio nazista. Valter Malosti porta per la prima volta in scena il romanzo, senza mediazione.
Acquista
a partire da 17,92
dal 20/01/2022
al 23/01/2022
Teatro Bonci
Enrico Ianniello e Isa Danieli: due generazioni del teatro napoletano in una commedia iberica riambientata nei Quartieri Spagnoli, che racconta con ironia l’amore fra madre e figlio.

Con il vostro irridente silenzio

Studio sulle lettere dalla prigionia e sul memoriale di Aldo Moro
dal 15/01/2022
al 16/01/2022
Teatro Bonci
Fabrizio Gifuni si confronta con lo scritto più scabro e nudo della storia d’Italia: le lettere della prigionia e il Memoriale di Aldo Moro per una anti biografia della nazione.
Acquista
a partire da 17,92
dal 18/12/2021
al 19/12/2021
Teatro Bonci
Franco Branciaroli e Umberto Orsini nuovamente insieme sulla scena per dare vita a uno spettacolo che pone l’accento sulla forza delle parole, in una ragnatela di incomparabile abilità.
Acquista
a partire da 17,92