fbpx
Stiamo caricando

Gli alti e bassi di Biancaneve

Teatro Bonci

A proposito di questo spettacolo

C’è l’alto che si fa basso e il basso che si fa alto nel mondo di Biancaneve. Al contrario di Alice nel paese delle meraviglie che cresce e rimpicciolisce continuamente, Biancaneve vede alzarsi ed abbassarsi il mondo intorno a lei circondato da creature buone e cattive che l’aiutano a diventare grande. Biancaneve fa esperienza, nello stesso tempo, della vigilia e dell’indomani, del più e del meno, del troppo e del non abbastanza, della causa e dell’effetto. Viene punita dalla matrigna prima di essere colpevole, ancora bambina inconsapevole viene accusata di vanità e fuggendo nel bosco scopre nella statura dei nani e nelle sproporzioni delle cose i veri valori della vita. I nani le insegnano ad abbassare lo sguardo e ad essere umile mentre la regina madre le insinua nell’anima il pericolo di uno sguardo diritto verso l’esaltazione del proprio io. C’è uno specchio che riflette tutto, sogni e paure, azioni malvagie e fughe verso la libertà.

La regina madre interroga lo specchio, Biancaneve il suo cuore. L’invidia tormenta la regina al punto che desidera uccidere la rivale e divorargli il cuore. È una favola crudele dove i mostri si avvicinano ai bambini spinti dalla necessità di guidarli verso il percorso della conoscenza. I nani sono piccoli minatori dalle pance gonfie che parlano un siciliano medievale. Durante un’esplosione in miniera tutti e sette hanno perso le gambe.
La matrigna che offre a Biancaneve il frutto proibito per incantesimo si trasforma in una vecchia magra e altissima. Tutto è sproporzionato come all’inizio sono le cose che vedono i bambini. I loro occhi, sgombri da forme convenzionali, vedono grande e spaziosa una stanza dove da tempo noi ci sentiamo prigionieri.

Dati artistici

testo e regia Emma Dante
scene e costumi Emma Dante
con Italia Carroccio, Davide Celona, Daniela Macaluso
luci Gabriele Gugliara
organizzazione e distribuzione Daniela Gusmano
produzione Sud Costa Occidentale

Se ti piace Gli alti e bassi di Biancaneve ti suggeriamo anche:

dal 17/03/2022
al 20/03/2022
Teatro Bonci
Aspro, tagliente, feroce come una mitragliata: Grounded è un’esperienza immersiva, un volo dal blu del cielo ai meandri più dolorosi dell’animo umano. Diretto da Davide Livermore.
Acquista
a partire da 17,92

Peachum

Un’opera da tre soldi
dal 10/02/2022
al 13/02/2022
Teatro Bonci
Peachum è l’antieroe dell’Opera da Tre Soldi, un uomo del nostro tempo: dipende dal denaro. Vuole riprendersi sua figlia, una delle sue proprietà. Di Fausto Paravidino, con Rocco Papapleo.
Acquista
a partire da 17,92

Con il vostro irridente silenzio

Studio sulle lettere dalla prigionia e sul memoriale di Aldo Moro
dal 15/01/2022
al 16/01/2022
Teatro Bonci
Fabrizio Gifuni si confronta con lo scritto più scabro e nudo della storia d’Italia: le lettere della prigionia e il Memoriale di Aldo Moro per una anti biografia della nazione.
Acquista
a partire da 17,92

Earthbound

ovvero le storie delle Camille
dal 24/02/2022
al 27/02/2022
Teatro Bonci
Uno spettacolo di fantascienza di Marta Cuscunà: una colonia di individui migra in aree danneggiate dall'uomo, per risanarle grazie alla collaborazione con partner non-umani.
Acquista
a partire da 17,92
dal 25/11/2021
al 28/11/2021
Teatro Bonci
Fronte del porto si trasferisce a casa nostra, a Napoli, tra caporalato, soprusi e gestione violenta del mercato del lavoro
Acquista
a partire da 17,92