fbpx
Stiamo caricando

ENIGMA

Requiem per Pinocchio

Teatro Bonci

A proposito di questo spettacolo

Un corpo di legno giace in proscenio. I suoi pezzi sono smembrati e arsi. Un Pinocchio dinoccolato, scatenato e a tratti malinconico, si sporge tutto verso di noi: come si diventa umani? Come si resta fedeli all’infanzia?

È una quasi meditazione guidata dalla Fatina, cioè da un femminile potente e magico, mentre un maschile ammutolito, forte come un Mangiafuoco abita la scena e la sostiene.

Una partitura fatta di canto e suono dal vivo, movimento e parole originali scritte da Mariangela Gualtieri. Una respirazione musicale/teatrale, con l’apertura della favola e il silenzio del mistero.

Sulla soglia fra vivi e morti
Pinocchio viene ad immunizzarci dalla paura della morte, in un tempo allarmato di conta quotidiana dei caduti. Un’opera della maturità, un panorama onirico che vede al centro due attrici portentose nella loro bravura e particolarità, Silvia Calderoni e Chiara Bersani – alla quale la Gualtieri dal vivo presta la voce – e il corpo espressivo di Matteo Ramponi.

Altre intense presenze animano la scena di quest’opera che Cesare Ronconi ha composto nell’ascolto visionario di tutti gli interpreti, quasi a compimento di una tensione che da sempre innerva la sua scrittura registica. Dopo una feconda gestazione di due anni, con due permanenze  residenziali – ad Ascoli e L’arboreto – Teatro Dimora, ENIGMA. Requiem per Pinocchio va in scena al Bonci, nell’emozione grandissima del ritorno al teatro vivo.

prima assoluta

Durata: 80 minuti

Note

Prenotazioni: info@teatrobonci.it

Dati artistici

regia, allestimento e luci Cesare Ronconi
testo originale Mariangela Gualtieri
con Chiara Bersani, Silvia Calderoni, Mariangela Gualtieri, Matteo Ramponi
e con, al canto Silvia Curreli, Elena Griggio
musiche dal vivo di e con Attila Faravelli, Ilaria Lemmo, Enrico Malatesta

collaborazione luci Stefano Cortesi
suono Andrea Zanella, Michele Bertoni
costumi Cristiana Curreli/ReeDo Lab
scultura in legno Maurizio Bertoni
oggetti di scena Mariacristina Navacchia
dipinti di scena Luciana Ronconi
cura e ufficio stampa Lorella Barlaam
consulenza amministrativa Cronopios
produzione Teatro Valdoca, Emilia Romagna Teatro Fondazione
in collaborazione con L’arboreto – Teatro Dimora | La Corte Ospitale ::: Centro di Residenza Emilia-Romagna; AMAT e Comune di Ascoli Piceno nell’ambito di “MarcheinVita. Lo spettacolo dal vivo per la rinascita dal sisma” progetto di Mibact e Regione Marche coordinato da Consorzio Marche Spettacolo.

L’attività di Teatro Valdoca è sostenuta dal contributo di Regione Emilia-Romagna, Comune di Cesena.

foto di Simona Diacci Trinity

una produzione di ENIGMA • Produzione Emilia Romagna Teatro

Video