Stiamo caricando

Monsieur Teste

Una prosa filosofica per contrabbasso, percussione e voce

Teatro Bonci

A proposito di questo spettacolo

Tentare di mettere in musica le parole di un testo filosofico significa entrare con il suono nell’essenza stessa del pensiero
Non tutta la filosofia, però, si può cantare mentre la si recita. Monsieur Teste, sì! Perché nel linguaggio di Valéry v’è una visione sottile che, portando oltre “i bordi muti della parola”, non può che interrogare la musica.
E ci invita all’azione.
In fondo come vedere e capire quel che c’è in noi di più nascosto, “l’oscura sostanza che noi siamo senza saperlo”, come descrivere questo mutevole fondo senza punti di riferimento che ha i più importanti ma anche i più instabili rapporti con il pensiero? Ne è capace solo la musica”.
Allora al suono della voce, del contrabbasso e delle percussioni la ricerca di quella vibrazione.

Chiara Guidi

Dati artistici

di Paul Valéry
voce Chiara Guidi
percussioni, elettronica Michele Rabbia
contrabbasso, elettronica Daniele Roccato
cura del suono Andrea Scardovi
effetti grafici Maurizio Misiano
cura lena de Pascale, Stefania Lora
produzione Socìetas
in collaborazione con Associazione Culturale LSD/Controchiave

 

 

Se ti piace Monsieur Teste ti suggeriamo anche:

Tito/Giulio Cesare

2 riscritture originali da Shakespeare
dal 11/04/2019
al 14/04/2019
Teatro Bonci
Due riscritture originali da Shakespeare in chiave contemporanea per riflettere sul concetto di potere
Acquista
a partire da € 16,80
dal 29/01/2019
al 31/01/2019
Teatro Bonci
Spettacolo cult, L’Istruttoria, diretto da Gigi Dall’Aglio nel 1984, da oltre trent’anni torna ogni anno sulla scena
30/04/2019
Teatro Bonci
Attraverso il teatro entriamo nella grotta Chauvet-Pont d’Arc, scrigno di pitture di 36.000 anni
09/01/2019
Teatro Bonci
Dall’Ucraina un’orchestra di livello internazionale che esegue pagine sinfoniche per un “mondo nuovo”

Ex-que revienten los actores

Ex - esplodano gli attori
dal 03/03/2019
al 04/03/2019
Teatro Bonci
Nell'ambito di VIE Festival. Un'opera sulla confusione e sul dolore, un'imperdibile commedia esplosiva